#Napoli #Editoriale

11/11/2018

#Napoli #Editoriale


CARATTERE

" Chi non ha affrontato le difficoltà non conosce la propria forza". Questa frase del poeta britannico Benjamin Jonson sintetizza al meglio ciò che la partita di ieri contro il #Genoa rappresenta per il Napoli. Si, perchè sembrava una di quelle classiche giornate storte in cui la palla non vuole proprio entrare. Prima il palo di #Insigne, poi diversi tentativi andati a vuoto e infine il vantaggio dei rossoblu al primo tiro in porta con #Kouamè. E dopo l'incredibile salvataggio sulla linea di #Radu su #Milik, le due squadre vanno a riposo sull' 1-0. Ma il peggio deve ancora arrivare: la pioggia, già incessante nel primo tempo, aumenta d'intensità e costringe l'arbitro a sospendere il match al 58'. Dopo una decina di minuti smette di piovere: si gioca. Il terreno di gioco però è ai limiti del praticabile, la palla in molte zone del campo rimane impantanata nelle pozzanghere e il Napoli ha mezz'ora per ribaltarla. Una missione impossibile: gli azzurri, che fanno del palleggio il loro punto di forza, devono lottare non solo con il Genoa, ma con il cronometro e con la pioggia. Ma all'improvviso, Carlo #Ancelotti decide di rendersi ancora una volta decisivo: fuori Milik e #Zielinski, dentro #Fabian e #Mertens. Mai mossa fu più azzeccata: tacco di Dries che libera lo spagnolo a centro area e sinistro che infila l'estremo difensore genoano. L' ex #Betis suona la carica: "Vamos!"- urla ai compagni. Lui, un giocatore così elegante che diventa gladiatore per un giorno: "il lento cammellone che ha bisogno di spazi per incidere" (così lo definiva qualche giornalista), non ha paura di lottare nel fango e caricarsi la squadra sulle spalle. Il tempo passa, la partita non ha più schemi e diventa sempre più una sfida di nervi. La stanchezza si fa sentire ma al minuto 85' c'è un fischio: punizione per i #partenopei dalla trequarti genoana. Palla che schizza in mezzo, deviazione di #Biraschi, gol. È 1-2. Il Napoli la ribalta, il Napoli c'è! Tra mille difficoltà, i ragazzi di Ancelotti vincono e convincono (anche senza giocare bene) e si portano a - 3 dalla #Juventus, impegnata a #SanSiro contro il #Milan. E chissà se saranno proprio i #rossoneri a fare un regalo al loro ex allenatore. Il campionato è già chiuso come molti pensano o Insigne & Co. possono crederci?


Articoli recenti


NAPOLI CALCIOMERCATO 14/11/2018

Pubblicato il 14/11/2018

NAPOLI NEWS 13-11-2018

Pubblicato il 13/11/2018

#Napoli #Editoriale

Pubblicato il 11/11/2018

NAPOLI-PSG

Pubblicato il 05/11/2018